CSEN Abruzzo

Articoli

La caduta di un muro? Forse

La notizia era nell'aria da diversi giorni, infatti nel mio post precedente concludevo sostenendo che c'erano sorprese in arrivo. Podisti.net ha dato oggi la notizia , con un paio di giorni di anticipo, della firma della nuova convenzione  tra Fidal e gli EPS. 

Io l'avevo già letta da un po, ma avevo deciso di aspettare la firma prima di darne notizia. Anche perchè le esternazioni che circolavano negli ultimi mesi qui in Abruzzo, visibili sui vari siti, erano di tenore diametralmente opposto. Secondo me qui da noi non l'avevano letta in tanti.

In effetti rispetto all'atteggiamento a cui ci hanno abituato è una svolta epocale, e penso prenderà in contropiede molti dirigenti e comitati. La cosa che mi fa sorridere è che in pratica questa nuova convenzione recepisce integralmente quella che valeva in Emilia Romagna, pensata dall'illuminato presidente Fidal emiliano Alberto Montanari, ma che nel resto di Fidal non piaceva a nessuno.

La stessa convenzione la proposi io nel 2009  (allora ero UISP) al mio omologo Fidal Domenico Narcisi, dal cui staff venne respinta. Ad essere sinceri me la contestò anche la UISP, per il fatto che definivo "gare di elite" quelle Fidal, e "gare amatoriali" quelle degli EPS. Dire la verità in certi ambienti è un peccato mortale. Quello che volevo sottolineare era che trovavo giusto che Fidal si tenesse i top runner e i premi in denaro, e UISP che era il mio ente, continuasse a fare quello che aveva imparato a fare bene, e che molti ci invidiavano. Pazienza.

Ma qual'è la sorpresa? Con la nuova convenzione, cade speriamo definitivamente, la pretesa ridicola che qualsiasi gara debba essere obbligatoriamente Fidal, ("basta che ci sia una classifica" diceva la dirigenza Fidal dell'epoca) e che gli atleti Fidal non possono partecipare a gare non-Fidal, come insistono a dire dei dirigenti Fidal di ora, e anche qualche svelto di dirigente di un altro EPS.

Per Fidal ora ci sono due tipologie di gare, "agonistiche" e "promozionali", dove quelle "agonistiche" sono identificate dalla presenza di ingaggi, rimborsi spese, e premi in denaro o buoni spesa, e devono essere obbligatoriamente Fidal, mentre quelle "promozionali", sono identificate dal non avere alcuna forma di retribuzione economica per gli atleti, al di la di premi in natura quantificabili in max 100€ per il primo assoluto, e che entro questi limiti non richiedono alcuna approvazione di Fidal.

Viene riconosciuto, e questo è veramente importante, che gli EPS e le loro società svolgono e possono svolgere attività amatoriale, senza sentirsi rompere i coglioni perchè non sarebbero legittimati a gestire competizioni. Viene riconosciuto anche (e messo nero su bianco a pagina 6, punto 3.2) che tutti possono correre dove vogliono, tesserati Fidal in gare di EPS e tesserati di EPS in gare Fidal, salvo campionati nazionali e regionali che possono essere "riservati". Chi non ha una tessera Fidal non potrà accedere a premi in denaro o buoni, e questo penso che a gli EPS stia più che bene, se veramente vogliamo promuovere lo sport. 

Trovo riconosciuto il mio principio che Fidal si dedichi a quello che è il suo compito istituzionale, allevare campioni e realizzare gare di alto livello (qualunque cosa intendano con questo), e gli EPS a quello di far fare sport alla gente. Se scopriamo un campione, o qualcuno si sente tale, può diventare un atleta Fidal dal giorno dopo, ma se è un corridore della domenica, ha il diritto di farlo in santa pace anche lui senza rotture di scatole.

Non era così difficile, ma ringrazio molto il mio maestro Antonio Gasparro, ex presidente nazionale di lega, epurato anche lui dalla UISP insieme a me, che si è battuto a lungo per questo. Una buona fetta del merito è suo, ma non lo dirà nessuno.

Questa temo che non sia una bella notizia per chi con la scusa di voler "unire il podismo abruzzese" e "tutelare la salute degli atleti", probabilmente persegue fini diversi. Ho il sospetto che sia solo la prima di una serie di delusioni. Le mucche adesso possono iniziare a uscire dal recinto e farsi mungere solo se e quando ne hanno voglia.

Cerca

Danza

Nessun evento

Atletica

Nessun evento

CSEN

Ultimi Eventi

Danza
Dom 28 Apr @ 09:30
 Campionato Regionale di Danza Classica

Danza
Dom 28 Apr @ 12:00
 Campionato Nazionale CSEN Danza Classica

Gare di interesse Nazionale
Dom 19 Mag @ 08:00
 11,2Km - 40 Corsa della Valle Peligna


 Scarica la classifica in PDF

Le Escursioni di Marcello

Abbiamo tra noi un appassionato di montagna e di fotografia, Marcello Olivieri, sottovalutato dai media locali ma premiato più volte per le sue immagini. Riproponiamo qui le escursioni da lui consigliate.


Roccaraso


Roccaraso, 10 giorni dopo


Neve a Roccaraso


Maiella Orientale Da Palombaro al Rifugio Martellese


Mainarde, Capanna di Charles Moulin


Escursione sul Monte Camicia 2564 s.l.m.


Escursione sul Gran Sasso 2010


Escursione sul Monte Porrara 2136 s.l.m.


Roccaraso sotto la neve


Escursione da Roccaraso a M. Meta 2241 s.l.m

Clicca sull'immagine per accedere alla galleria.

Foto Recenti

Ultimi arrivi nelle gallerie fotografiche

1° Frentania Trail


1° Frentania Trail


Podistica Città di Atessa 2014


Mezza maratona Dei Tre Comuni (o di Pratola Peligna) 2014


Triathlon Fossacesia 2014


Trofeo Cascate del Verde 2014 a Borrello - Il BackStage


Tra Villa e Valli (Villa Romagnoli) 2013


Correre LiberaMente 2013


Maratonina dei Magi 2013


Capodanno Frentano 2013

Clicca sull'immagine per accedere alla galleria.

Disclaimer

Questo sito non rappresenta in alcun modo una testata giornalistica, ne è aggiornato con periodicità o sistematicità. Non è pertanto da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.
Le immagini pubblicate sono usualmente scattate dal webmaster o fornite da amici e collaboratori. Qualora il loro utilizzo violasse diritti di copyright, ce lo si comunichi e provvederemo all'immediata rimozione.
Il webmaster e il titolare del dominio non sono responsabili dei commenti inseriti dai lettori, in quanto totalmente indipendenti e autonomi rispetto ai contenuti inseriti dagli autori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di terzi, non sono da attribuirsi ai gestori, nemmeno se espressi in forma anonima o criptata, e a richiesta o per giudizio dei gestori saranno rimossi.
Licenza Creative Commons
Questo sito opera con licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.
privacy policy
cookie policy

Le foto del Triathlon

 

Memorial Renato D'Amario 2012 - Spoltore


IronMan 70.3 Italy 2012


Ironman 70.3 Italy 2012


Triathlon Olimpico di Numana 2012


Triathlon Olimpico del Lago di Vico

Clicca sull'immagine per accedere alla galleria.

Ultimi Video

 

Mezza Maratona dei Tre Comuni 2012 - Onda TV


Auguri Coach Antonino


Iron Man 2012 - The full Circle


Iron Man 2012 - The full Circle


Intervista a Marco Olmo

Clicca sull'immagine per vedere il video.