CSEN Abruzzo

Raduno Nazionale di joëlette 2015

L’associazionismo è una forma di aggregazione che ha il compito di rendere partecipi tutti, associati e non, alle attività del sodalizio. Qualcuno dei nostri, però, circa due anni fa, mi fece notare che non vi era completezza nell’interpretazione letterale del “tutti”, significando che per “alcuni” molto di quello che era stato fatto, in termini di fruibilità dei sentieri montani e del rifugio “Fonte Tarì”, restava precluso.

Chiaramente intraprendemmo un percorso affinché da ogni punto di vista, quel “tutti” potesse avere un’indicazione di compiutezza. Tralasciando, non perché meno importante, ma solo perché non intendo dilungarmi, gli eventi che ci hanno portato al raduno, posso affermare con certezza che l’A.S.D. Majella Sporting Team è riuscita a dimostrare che ogni cosa è possibile con un po’ di buona volontà, solidarietà, amore e tanta passione.

Il week-end dei “radunisti” è iniziato sabato 8 agosto con un incontro dibattito presso la Sala Conferenze del Parco Majella a Lama dei Peligni (CH). Il confronto tra le diverse realtà che operano con la joëlette in Italia si è protratto per circa 2 ore. Leonardo Paleari, autentico pioniere della joëlette e promotore internazionale delle attività ad essa legate, è tornato a trovarci da Roma e, da moderatore dell’incontro, ha giustamente osservato che l’escursionismo solidale“

Non è una attività assistenziale. Condividere l’escursione significa avere un compito che unisce, la montagna senza barriere, in cui ognuno mette la sua personalità, la sua volontà e le sue capacità. Il gruppo ha sempre in sé quello che serve per il cammino della giornata”. Il meeting si è concluso evidenziando la volontà, da parte di tutti, di creare un coordinamento nazionale al fine di ottimizzare l’impiego delle joëlette attualmente in circolazione.
Organizzare un Raduno Nazionale di joëlette non è stato facile: mesi di coordinamenti, telefonate, incontri. Fatica ripagata ampiamente quando in Piazza Umberto I a Lama dei Peligni, domenica 9 agosto, tra lo stupore dei miei stessi collaboratori, vi erano 13 joëlette allineate e pronte a far vivere un’esperienza unica a tanti amici diversamente abili ovvero a mobilità ridotta. 13 equipaggi fantastici con volontari da ogni dove: Ass. "Il Cammino Possibile" di Roma, Ass. "Smysly" di Corato (BA), Ass. "Montagna Amica" di Nocera Inferiore (SA), Parco Regionale dei Monti Lucretili di Palombara Sabina (Roma), Parco Nazionale della Majella di Sulmona (AQ), Riserva Naturale "Zompo lo schioppo" di Morino (AQ), Riserva Naturale "Sorgenti del Fiume Pescara" di Popoli (PE).

La carovana degli escursionisti, un fiume multicolore di partecipanti giunti anche da regioni limitrofe all’Abruzzo, baciata dal caldo sole di agosto, ha percorso il tracciato di circa 5 km visitando alcune delle bellezze architettoniche e naturalistiche di Lama dei Peligni: prima il pittoresco centro cittadino, poi Sansone, l’oasi faunistica del camoscio appenninico, l’area della pineta ed il villaggio neolitico. Un tracciato con difficoltà medio-bassa e decisamente caratteristico, con arrivo presso il Palazzo della Cultura per la consumazione, tutti insieme ed in allegria, del pasto meridiano.

Claudio Ferrante, Presidente dell’Associazione Carrozzine Determinate Abruzzo, dopo aver condiviso con noi la passeggiata, ha tenuto col fiato sospeso gli oltre 200 presenti con un discorso carico di contenuti e conclusosi con parole raggianti: “La forza che oggi ci avete trasmesso è davvero importante, perché ci fa capire che non esistono limiti alcuni”.

Personalmente ritengo che l’evento non solo ha dato lustro alla nostra comunità, ma ha altresì evidenziato che la Majella orientale ben si presta allo sviluppo delle attività turistiche ed escursionistiche condivise. La dimostrazione è in quello che è successo nei giorni immediatamente successivi alla manifestazione: richieste di passeggiate, in media montagna, da parte di diverse ONLUS, associazioni di volontariato e famiglie isolate. Insomma, la joëlette “piace” sempre di più e ci conforta sapere che tramite questo dispositivo possiamo rendere completamente fruibile il nostro territorio.

Io ringrazio tutti coloro che ci hanno sostenuto rendendo possibile questo bellissimo weekend alle “falde della Majella”: la E.B.R.Art Abruzzo, il Centro Sportivo Educativo Nazionale, l’amministrazione comunale di Lama dei Peligni, gli Enti Parco Majella e Parco dei Monti Lucretili, le Riserve Naturali di Morino e di Popoli, le Associazioni abruzzesi e quelle provenienti da Lazio, Puglia e Campania, gli infaticabili “joëlettisti”, il personale medico al seguito degli escursionisti, i volontari sul percorso. Una dedica speciale voglio regalarla al mio staff che, ancora una volta, ha saputo coniugare fatica e passione, lavorando sempre col sorriso.

Grazie a tutte queste persone “ordinarie”, che hanno saputo essere “speciali”, si è realizzato un sogno: far vivere a “tutti” la nostra montagna senza barriere.

Il servizio fotografico completo può essere visualizzato sul sito di Majella Sporting Team FOTO

 

Notte bianca dello Sport

Il 18 luglio a Pineto si terrà la Notte Bianca dello Sport. Sarà una notte interamente dedicata alle attività sportive all'aria aperta ed alla musica. Tutti possono assistere o partecipare.

Danza sotto le stelle (di Natale)

Il comitato regionale C.S.E.N. Abruzzo, e’ lieto di invitarla a partecipare alla VII edizione della rassegna “DANZA SOTTO LE STELLE....di Natale”, aperta a tutte le scuole di danza.

Questa edizione si terrà

Domenica 14 Dicembre 2014, presso il Teatro Ennio Flaiano, lungomare C. Colombo Pescara, con inizio alle ore 17.30.

La mattina del 14 Dicembre, alle ore 12 si terrà una open-class di "Stage di JAZZ/VIDEODANCE", livello intermedio/avanzato tenuta dal danzatore e coreografo professionista Tv/Teatro ROBERTO CALDERINI.

Cordiali saluti

Emanuela Scurti

Comitato Organizzatore EVENTI CSEN Abruzzo

Un ultimo saluto

Ieri ad accompagnare Duilio Fornarola negli ultimi metri della sua corsa terrena non c'erano solo i cittadini di Atessa, ma anche runner da tutto l'Abruzzo e dal Molise. Molti con la divisa della loro squadra, altri in abiti civili. Se in qualche modo ci vedeva gli avrà fatto piacere vedere in quanti lo stimavano.

C'erano i rappresentanti di CSEN e UISP, gli organizzatori della Maratona D'Annunziana, un po' di giudici di gara. C'era anche lo speaker, e in realtà c'era anche qualche assente, ma pochi.

Abbiamo pianto ascoltando il ricordo degli amici più stretti, e vedendo la sua bara portata a spalla dagli amici dei Lupi D'Abruzzo, salutata alla fine della cerimonia da un lancio di palloncini bianchi e blu, i colori della sua squadra.

Anch'io avevo il mio pensiero che gli lascio su questa pagina. Non amo i social network, non saprei come altro fare.

"Caro Duilio, nei 36 anni della nostra conoscenza ci siamo ritrovati spesso nelle gare podistiche, nelle riunioni dei direttivi AVIS, nei Certame di poesia; il tuo saluto era sempre un caloroso abbraccio che mi mancherà. Soprattutto tu mi mancherai. Ciao, Pietro."

5 Atleti Frentani in Nazionale di Karate

Sono partiti questa mattina con destinazione Verona gli Atleti Frentani convocati in Nazionale dalla FEKAM per i Campionati Mondiali di Karate Cadetti/Junior che si svolgeranno a Stettino (Szczecin) in Polonia dal 17 al 19.
La compagine Azzurra che ha come ritrovo Verona, partirà nella giornata alla volta di Stettino, cittadina situata al nord della Polonia, dove si svolgerà il 5° Campionato Mondiale di Karate WUKF (World Union Karate-Do Federations) riservato a Cadetti (dai 15 ai 17 anni) e Junior (dai 18 ai 20 anni).

Cinque sono gli atleti del C.S.K.S. CLUB Lanciano dl M° Pietro Antonacci che sono stati selezionati per questa importante trasferta: Rullo Angelo Umberto 19 anni, Lauditi Anisia 18, D’Onofrio Alessia 16, e i fratelli Di Lallo Alessio e Di Lallo Nicolò entrambi 15 anni.

La convocazione di Gabriele Farina con l’incarico di Coach Azzurro, una gradita sorpresa, completa la compagine che da Lanciano parte per la Polonia.

Gli Allievi del M° Antonacci, sono tra i pochi a essere stati convocati per competere in entrambe le discipline del Karate, Kata (Forme) e Kumite (Combattimento), esclusa Lauditi convocata solo per il Kata, tutti gli altri faranno parte anche delle squadre di Kumite. Una bella soddisfazione per il M° Pietro Antonacci e tutto lo staff del C.S.K.S. CLUB LANCIANO.

Leggi il comunicato stampa integrale 

Ringraziamo anticipatamente

Domenica si svolgerà a Pratola Peligna il secondo Campionato Nazionale CSEN di mezza maratona. Ringrazio fin da ora chi vorrà partecipare, siamo sui 90 iscritti in questo momento (mercoledì sera), e ci attendiamo di raggiungere i numeri abituali per questa manifestazione, tra le 250 e le 300 persone, nonostante sia stato tentato di tutto negli ultimi mesi per danneggiarla.

Ringrazio il GAP Pratola per averci creduto fino in fondo e non essersi lasciato intimidire, e per avere mantenuto inalterato, ed addirittura migliorato, nonostante il momento economicamente difficilissimo uno standard qualitativo già alto, quando in molti casi quest'anno si sono vendute tonnellate di fumo, lasciandosi dietro podisti incavolati neri per i costi sempre più elevati a fronte di servizi scadenti e premiazioni improponibili.  Il volantino della manifestazione, dice chiaramente quali sono i costi, cosa si darà in cambio, come verranno premiati assoluti e categorie. Il percorso e la gestione dei servizi e dei ristori sono da anni un punto di forza, pochissime cose vengono lasciate al caso, ma questo si sa. 

Gli adulti che hanno corso in maggio, e torneranno domenica, avranno un pacco gara un po più sostanzioso, con il premio fedeltà. Da questo punto di vista, penso sia difficile offrire di più.

E questa non è una questione di vanità o un tentativo di comprare consensi o partecipanti. Basta prendere i volantini delle scorse edizioni, erano così anche prima. A Pratola Peligna, quello che si dice poi si fa. Si mantiene la parola. Una volta era così in molte gare, ma quello era un'altro "Corrilabruzzo". 

Ringrazio infinitamente anche Running Point e New Balance, nelle persone di Antonino Appugliese e Doriano Bussolotto, che in questa gara e in queste persone evidentemente hanno creduto, per avere messo a disposizione del materiale supplementare, 3 borsoni e 7 zainetti come nelle foto qui intorno, che abbiamo deciso di aggiungere alle premiazioni. Qualcosa probabilmente andrà al primo e alla prima M/F 14, il resto lo distribuiremo tra gli arrivati della 21 e 10Km in parte per meriti sportivi (ovvero: ai primi in qualcosa) e in parte con sorteggio per chi rimane fuori dalle premiazioni. Non abbiamo ancora deciso nel dettaglio, ma di sicuro cercheremo di accontentare quanti più atleti amatori possibile.

Diciamo che queste le sorprese che uno si può aspettare da noi.

 

Vi aspettiamo Domenica a Pratola Peligna

Il GAP Pratola vi aspetta Domenica 18 Maggio a Pratola Peligna per la 35 edizione della "Corsa della Valle Peligna", la classica 11Km nel verde delle colline pratolane.

La quota di iscrizione è di 5 euro, una rarità di questi tempi, (per chi si iscrive entro sabato 17 alle ore 14, sarà di 8 euro per le iscrizioni della domenica mattina) ed il  Volantino, qui il link al file in PDF riporta dettagliatamente categorie, premi e pacco gara.

In aggiunta a quanto già previsto, il GAP ha deciso di assegnare un premio speciale, Trofeo + prosciutto alla società prima classificata per presenze, e dei premi fedeltà, meglio specificati in seguito, a coloro che concluderanno questa gara insieme alla mezza maratona di settembre, che sarà valida come Campionato Nazionale CSEN di mezza maratona.

Ci sono tutte le premesse per ritenere che sarà una manifestazione in linea con quanto la società ha sempre fatto in questi anni, continuando una tradizione di serietà e di passione che ha pochi eguali.

Le iscrizioni si ricevono per email su Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. e al fax 0872.590249. Per informazioni il GAP risponde ai numeri 348.5133373 e 347.4450392. 

Noi stiamo facendo del nostro meglio, come sempre. Fatelo anche voi e partecipate.

YesWeRun - La carica dei 500

Più di cinquecento bambini si sono sfidati sabato sul “percorso vita” dell'università di Chieti per la quarta edizione di Yes We Run, la manifestazione dedicata ai ragazzi organizzata dall’associazione sportiva dilettantistica “Let’s run” presieduta da Danilo Tomei.

Ha aperto la giornata il giro della Slow Run, la passeggiata con cui i partecipanti ed i loro accompagnatori, ben oltre il migliaio di persone hanno percorso camminando un giro del percorso dietro lo striscione "Lo Sport E' Vita" della associazione dei donatori di organi. Dopo la Slow Run la sfida tra atleti trapiantati.

Il messaggio di Danilo e Let's Run è chiaro, avvicinare i giovani allo sport ed da un corretto stile di vita e far conoscere insieme l'importanza della donazione degli organi.

All'interno della manifestazione era ben presente la solidarietà, con gli stand di Emergency e della onlus "I fiori del bene", ai quali sono state interamente devolute le quote di iscrizione raccolte.

  Scarica la classifica in PDF

Danza

Danza
Sab 14 Dic @ 17:30
 Danza Sotto le Stelle


 Scarica il volantino in PDF

Per informazioni ed iscrizioni:
Tel: 3286025586

CSEN

Cerca

Sport CSEN

Nessun evento

Atletica

Nessun evento

Ultimi Eventi

Altre Gare
Dom 18 Ago @ 16:00
 8Km - Scarpinata Farese


 Scarica la classifica in PDF
Gare di interesse Nazionale
Dom 22 Set @ 08:00
 21,097Km - Mezza maratona dei tre comuni


 Vedi Percorso

 Scarica l'elenco degli iscritti in PDF
Gare di interesse Nazionale
Dom 13 Ott @ 08:00
 10Km - Stralanciano 2019


 Scarica la classifica in PDF

Le Escursioni di Marcello

Abbiamo tra noi un appassionato di montagna e di fotografia, Marcello Olivieri, sottovalutato dai media locali ma premiato più volte per le sue immagini. Riproponiamo qui le escursioni da lui consigliate.


Roccaraso


Roccaraso, 10 giorni dopo


Neve a Roccaraso


Maiella Orientale Da Palombaro al Rifugio Martellese


Mainarde, Capanna di Charles Moulin


Escursione sul Monte Camicia 2564 s.l.m.


Escursione sul Gran Sasso 2010


Escursione sul Monte Porrara 2136 s.l.m.


Roccaraso sotto la neve


Escursione da Roccaraso a M. Meta 2241 s.l.m

Clicca sull'immagine per accedere alla galleria.

Foto Recenti

Ultimi arrivi nelle gallerie fotografiche

1° Frentania Trail


1° Frentania Trail


Podistica Città di Atessa 2014


Mezza maratona Dei Tre Comuni (o di Pratola Peligna) 2014


Triathlon Fossacesia 2014


Trofeo Cascate del Verde 2014 a Borrello - Il BackStage


Tra Villa e Valli (Villa Romagnoli) 2013


Correre LiberaMente 2013


Maratonina dei Magi 2013


Capodanno Frentano 2013

Clicca sull'immagine per accedere alla galleria.

Disclaimer

Questo sito non rappresenta in alcun modo una testata giornalistica, ne è aggiornato con periodicità o sistematicità. Non è pertanto da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.
Le immagini pubblicate sono usualmente scattate dal webmaster o fornite da amici e collaboratori. Qualora il loro utilizzo violasse diritti di copyright, ce lo si comunichi e provvederemo all'immediata rimozione.
Il webmaster e il titolare del dominio non sono responsabili dei commenti inseriti dai lettori, in quanto totalmente indipendenti e autonomi rispetto ai contenuti inseriti dagli autori. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di terzi, non sono da attribuirsi ai gestori, nemmeno se espressi in forma anonima o criptata, e a richiesta o per giudizio dei gestori saranno rimossi.
Licenza Creative Commons
Questo sito opera con licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.
privacy policy
cookie policy

Le foto del Triathlon

 

Memorial Renato D'Amario 2012 - Spoltore


IronMan 70.3 Italy 2012


Ironman 70.3 Italy 2012


Triathlon Olimpico di Numana 2012


Triathlon Olimpico del Lago di Vico

Clicca sull'immagine per accedere alla galleria.

Ultimi Video

 

Mezza Maratona dei Tre Comuni 2012 - Onda TV


Auguri Coach Antonino


Iron Man 2012 - The full Circle


Iron Man 2012 - The full Circle


Intervista a Marco Olmo

Clicca sull'immagine per vedere il video.